“Non a tutti è successo di essere amati, curati e accuditi in modo generoso e disponibile, quando eravamo bambini. E purtroppo questo fatto non è modificabile. Il passato non si cambia. Ciò che però possiamo cambiare è il nostro presente e il nostro futuro. Se prendiamo consapevolezza del buio che ha abitato una parte della nostra vita, allora potremo trasformare questa consapevolezza in luce.”

Tratto da “Zitta. Le parole per fare pace con la storia da cui veniamo”, di A. Pellai, B. Tamborin

Rileggendo queste parole penso a quanto coraggio richieda acquisire la consapevolezza di essere stati amati in modo imperfetto, quanta sofferenza si nasconda dietro e quanta paura porti con sè; e poi penso al processo di elaborazione e di trasformazione di questa consapevolezza che si attiva in un percorso terapeutico. Quando con fiducia le persone riconoscono la propria paura e richiedono, inizialmente, aiuto per trovare il coraggio che manca. Penso ai loro volti sorridenti quando sciolgono la loro sofferenza nel perdono e nella consapevolezza che, pur essendo stati amati in modo imperfetto, non per questo sono indegni di amore autentico, quando “trasformano questa consapevolezza in luce” che illuminerà il cammino successivo guidando nuove scelte che consentiranno di raggiungere ciò che si è sempre desiderato ma non si è riusciti, ancora, a conseguirlo.

Dott.ssa V. Moretti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...