Corso di massaggio infantile

Massaggio infantile Stefania Tavilla

Essere toccato e accarezzato, essere massaggiato è nutrimento per il bambino; la prima forma di comunicazione con il neonato, il primo linguaggio del suo sviluppo è di tipo non verbale e avviene soprattutto attraverso la pelle. Perciò  il massaggio infantile è un modo privilegiato per comunicare ed entrare in contatto con il proprio bambino. Cogliendo e comprendendo i suoi segnali di apertura e di chiusura e, quindi, le sue emozioni, rispettandoli, si sviluppa l’empatia tra genitori e figlio; attraverso le “carezze” con cui si effettua il massaggio si trasmette il proprio amore creando così un profondo contatto affettivo che favorisce la costruzione del legame di attaccamento, durante i primi mesi di vita, tra genitori e figli. Favorisce il rilassamento sia del genitore che del bambino riducendo gli ormoni dello stress e aumentando il livello degli ormoni del rilassamento che aiutano la regolazione del ritmo sonno-veglia. Facilita la conoscenza delle varie parti del corpo, sviluppando l’immagine e la percezione di sè, facendo sentire il bambino sostenuto e degno di essere amato.

Massaggiare il proprio bambino può influire postitivamente sull’autostima della neo- mamma, aiutando nei casi di baby-blues materna, o neo-papà favorendo un suo precoce coinvolgimento nell’accudimento del bambino, sostenendo entrambi nella genitorialità.

Dott.ssa V. Moretti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...